Cerca

Informazioni e consigli sul Risparmio dell’acqua

Coonetwork > News  > Inquinamento  > Informazioni e consigli sul Risparmio dell’acqua
Risparmio Acqua Potabile - Coonetwork

Informazioni e consigli sul Risparmio dell’acqua




Con questo articolo vogliamo riportare all’attenzione di tutti la tematica dell’acqua potabile . E’ fondamentale che ricordiamo con le nostre azioni quotidiane di ridurre e preservare il consumo dell’acqua sgorgante dai nostri rubinetti , facendo in modo che essa possa completare il proprio ciclo in tempo e ritornare all’interno delle nostre falde idriche o acquedotti.

Dimentichiamo troppo spesso infatti per via della facilita’ che c’e’ nell’aprire un rubinetto di casa o dell’ufficio , che essa non e’ un bene inesauribile .

Il nostro pianeta e’ ricoperto nei suoi 2/3 della supercifie dall’acqua e il nostro corpo e’ in gran parte composto di questa sostanza chimica preziosa .

Su scala mondiale il 70% dell’acqua dolce e’ utilizzata per l’irrigazionePer la produzione di un sono kg di plastica servono fino a 500 litri di acqua .

Ogni giorno in Italia consumiamo il 35% di acqua dolce per la nostra igiene personale , il 30% per i servizi igienici , il 20% per lavare i nostri indumenti , il 10% per cucinare e infine il 5 % per la pulizia della nostra abitazione .

Attualmente siamo il terzo Paese al Mondo per il consumo eccessivo di acqua potabile con un importo pari a 1400 metri cubi pro-capite  ( dopo Canada e Stati Uniti d’America ) , quando invece la media mondiale e’ di 500 metri cubi per persona .

 

 

 

I 10 consigli che ci sentiamo di dare per ridurre il consumo italiano di acqua potabile per l’ uomo sono  :

  1. Chiudere il proprio rubinetto durante il lavaggio dei denti o la pulizia del viso : facendo cosi’ puoi’ risparmiare fino a 6 litri al minuto.
  2. Preferire la doccia alla vasca da bagno e dedicare il giusto tempo di utilizzo : il risparmio si aggira sul 75% grazie al phone che riduce l’uscita eccessiva .
  3. Accortezza nell’acquisto della cassetta del water : ne esistono da 6 e da 10-12 litri a seconda delle necessita’  (con 1 o 2 utilizzi senza ricarica) : puo’ consentire il risparmio di piu’ di 25.000 litri d’ acqua all’anno.
  4. Installare nella propria abitazione rubinetti areati  : consentono di dimezzare i consumi mantenendo la stessa pressione e intensita’ del fluido.
  5. Sostituire i vecchi elettrodomestici come la lavatrice o la lavastoviglie con modelli piu’ recenti a risparmio energetico A+++ : oltre a risparmiare energia  elettrica garantiscono anche un dimezzamento dei carichi d’acqua , mantenendo comunque un livello elevato di pulizia .

 

 

 

 

  6.  Sostituire o riparare i propri rubinetti sgocciolanti : possono infatti farti perdere fino a 20.000 litri di acqua all’anno.

   7.  Riutilizzare l’acqua del deomidificatore o condizionatore per il ferro da stiro o per l’acqua dei tergicristalli della propria automobile .

   8.  Utilizzare la lavastoviglie o la lavatrice solo a pieno carico , infatti il consumo dell’acqua e dell’energia elettrica sara’ il medesimo.

   9.  Controllare regolarmente il contatore per verificare l’ottima manutenzione delle tubature idriche della nostra abitazione.

  10.  Scongelare i propri alimenti surgelati all’aria e non come abitudine di molti sotto un getto di acqua : puoi risparmiare 6 litri al minuto.

 

 

 

 

L’acqua e’ una risorsa cosi’ preziosa che, anche in futuro, l’ attivita’ di monitoraggio e riparazione delle infrastrutture idriche non puo’ non essere considerato sforzo prioritario. Dobbiamo infatti diventare tutti protagonisti della tutela di questo bene primario”.

Adottando accorgimenti quotidiani, non difficili da praticare, possono essere recuperate infatti enormi quantita’ di consumi idrici. 

 

Link  Arpav – Acque Potabili

 

Articoli Correlati




Flavio Vezzaro
Flavio Vezzaro

Agente Per le Innovazioni Sociali . Recapito Privato Aziendale : +39 333 2382403

Nessun Commento

Scrivi un Commento

Commento
Nome
Email
Sito Web