Cerca

Glass to Power , le finestre fotovoltaiche che generano energia elettrica

Coonetwork > News  > Domotica  > Glass to Power , le finestre fotovoltaiche che generano energia elettrica
Slider Power to Glass

Glass to Power , le finestre fotovoltaiche che generano energia elettrica




Glass to Power è uno Spin-off dell’Università degli Studi di Milano Bicocca costituita il 28 settembre 2016 con un capitale iniziale di 300,000 euro.

 

Nasce dalla ricerca scientifica dei Professori Francesco Meinardi e Sergio Brovelli oltre che dalla volontà di Management Innovation. Grazie a cio’ si sono aggregate alcune importanti figure del mondo industriale e finanziario per rendere possibile la realizzazione di questa nuova società , acquisendo licenze esclusive di brevetti, con lo scopo di intraprendere una ricerca tecnologica che rendesse possibile la realizzazione di un prodotto commerciale in grado di rivoluzionare il mondo della produzione energetica distribuita.

 

 

VISIONE E MISSIONE DI GLASS TO POWER

 

Lo scopo e’ quello di realizzare dei pannelli fotovoltaici trasparenti in grado di sostituire le normali vetrate e finestre degli edifici, esteticamente piacevoli, con un’efficienza di generazione energetica pari al 5% , capaci di integrarsi in modo invisibile sulle attuali architetture degli edifici moderni cittadini .

 Tutto cio’ e’ stato progettato con la visione di un mondo piu’ pulito , una riduzione del consumo di suolo adibito alla produzione di energia elettrica e un ottica di auto-produzione e auto-consumo a km 0 ; rendendo uno prossimo edificio che adottera’ questa tecnologia completamente autosufficiente dalla rete cablata nazionale.

 

All’interno di ciascuna vetrata e’ stato inserito un pannello di plexiglass , questo non e’ un normale pannello , al suo interno sono disperse delle nanoparticelle invisibili della dimensione di un milionesimo di millimetro . La luce del sole e’ assorbita da queste nanoparticelle che la trasformano in un fascio di luce infrarossa intrappolata all’interno . Il raggio infrarosso e’ riflesso dal centro del vetro fino a raggiungerne il bordo esterno

 

 

Qui’ sono presenti piccole celle fotovoltaiche al silicio che lo trasformano in elettricita’, la quale e’ immessa nella rete del palazzo tramite un normale circuito elettrico. L’energia elettrica quindi puo’ essere immagazzinata in un sistema di storage o essere utilizzata immediatamente per alimentare sistemi di illuminazione , condizionatori, ascensori e in generale ogni dispositivo che abbia necessita di alimentazione elettrica . In questo modo semplicemente sfruttando l’energia prodotta dalle sue vetrate l’edificio puo’ funzionare in completa autonomia energetica, sia di giorno che di notte.

 

 

Solo in Europa si contano 1 miliardo di metri quadri di vetrate continue in palazzi , uffici e centri commerciali. Per limitare gli effetti del riscaldamento globale del pianeta sia in Europa che nel resto del Mondo stanno entrando in vigore normative che impongono in tempi brevissimi ad ogni ex-novo edificio di essere energeticamente autosufficienti.  Con questa tecnologia diventa possibile farlo senza consumare ulteriore suolo pubblico, operando in ottica di conversione dell’ esistente.

 

Ideale per l’edilizia urbana dove mancano impianti solari, i vetri a concentrazione di luce sono molto adatti anche alle serre .

E’ possibile realizzare una copertura semi-trasparente in cui passano i colori che la pianta sfrutta per la propria crescita ; nel contempo recuperare e trasformare in energia elettrica la parte cromatica che la pianta non utilizza , rendendo una serra in questo modo completamente  autonoma a livello termico ed energetico .

 

Le serre diventerebbero cosi’ capaci di rilasciare energia in rete o immagazzinarla in sistemi di accumulo per la parte in eccesso .

 

 

Glass to Power ha partecipato al 45esimo Salone Internazionale delle Invenzioni a Ginevra dal 29 marzo al 2 aprile 2017. Durante la cerimonia di premiazione, alle finestre fotovoltaiche di Glass to Power sono stati conferiti il Premio Speciale della Camera di Commercio Italiana per la Svizzera e la Medaglia d’Oro con il particolare apprezzamento della Giuria internazionale.

 

A BREVE VERSO L’INDUSTRIALIZZAZIONE …

 
Nel corso del 2018 si arriverà a produrre pannelli di dimensioni compatibili con quelle richieste dal mercato, con un buon grado di efficienza e trasparenza.

E voi che ne pensate di questa Eccellenza italiana? Grazie alla ricerca e allo sviluppo , l’Italia risulta ancora oggi punto d’eccellenza in campo di nanotecnologie e invenzioni mirate al miglioramento della  nostra  evoluzione e la salvaguardia del Pianeta Terra .

 Link Sito Ufficiale : Glass to Power

Articoli Correlati




Michael Zanin
Michael Zanin

Web Development sensibile ai temi Ambientali e alla Ricerca di Tecnologia ad Impatto Zero .

Nessun Commento

Scrivi un Commento

Commento
Nome
Email
Sito Web