Cerca

Bio-Rigenerazione Strutturale Edifici e Opere Pubbliche

Coonetwork > News  > Inquinamento  > Bio-Rigenerazione Strutturale Edifici e Opere Pubbliche
Calcestruzzo intelligente , autoriparazione - Coonetwork

Bio-Rigenerazione Strutturale Edifici e Opere Pubbliche




BIOCONCRETE . Di cosa si tratta?

 

Potrebbe diventare una rivoluzione epocale sul Campo dell’ Edilizia globale .

I ricercatori dell’ Delft Technical University situata nei Paesi Bassi , hanno sviluppato una tecnologia ora in stato di test su edifici all’aperto  , che permetterebbe l’auto-guarigione del calcestruzzo da crepi e la riduzione delle infrastrutture d’acciaio che solitamente vengono utilizzate come armatura attorno ad esso .

Infatti per chi non ne fosse a conoscenza , il calcestruzzo seppur diventato il materiale di costruzione per eccellenza in tutto il mondo pecca di elasticita’ ed e’ soggetto a crepi e danneggiamenti (dovuti anche in parte agli agenti atmosferici) , che possono compromettere la sua capacita di gestire grandi quantita’ di peso (  cio’ per cui  e’ stato  impiegato nella costruzione di grandi grattacieli che hanno caratterizzato la crescita verticale delle metropoli che tutti noi conosciamo) .

In laboratorio il Dr Jonkers e’ stato in grado di mostrare la guarigione di fessure con una larghezza pari a 0,5 millimetri.  Ora devono produrre l’agente di auto-guarigione in quantità enormi e da parecchi mesi stanno svolgendo Test Applicativi all’aperto , guardando diverse costruzioni, diversi tipi di calcestruzzo per vedere se questo concetto funziona davvero in pratica”.

 

 

Se i Test in corso dai Ricercatori riscontreranno esiti positivi , il risparmio in termini di ristrutturazione di grandi opere sarebbe cospicuo . 

Ma oltre al Risparmio possiamo analizzare anche l’ottica della Sicurezza di questa nuova versione chimica del calcestruzzo , ben vedendo i fatti di cronaca dove dopo scosse sismiche di una certa intensita’ o imperizia dei costruttori vediamo cedere ponti ed infrastrutture stradali dopo solo pochi anni dalla loro costruzione e con i malcapitati sopra che subiscono gravi lezioni o addirittura la morte .

 

 

Questo video Illustra in modo Semplice e Chiaro il Progesso di Rigenerazione .

 

La rigenerazione delle crepe e dei danni strutturali puo’ avvenire per i 200 anni successivi alla costruzione dell’opera infrastrutturale , in quanto la vita stimata dei batteri instrappolati al suo interno e’ proprio di 2 secoli .

Attualmente questa nuova tecnologia di auto-guarigione e’ risultata parecchio costosa , ma i ricercatori credono di poter ridurre drasticamente i costi nei prossimi mesi con la messa in commercio .

Parecchi costruttori edili hanno fatto richiesta di affidabilita’ per un passaggio futuro alla nuova versione 2.0 di bio-calcestruzzo edilizio .

Articoli Correlati




Michael Zanin
Michael Zanin

Web Development sensibile ai temi Ambientali e alla Ricerca di Tecnologia ad Impatto Zero .

Nessun Commento

Scrivi un Commento

Commento
Nome
Email
Sito Web